Auguri di Buon Natale con il Fingers Voice Style

la magia della memoria

la magia della memoria

Il Natale è un momento molto importante per lavorare con le energie del profondo. Per le culture antiche gli ultimi giorni dell’anno erano connessi ad una morte apparente:

tutto finiva per poter ricominciare. E’ fondamentale lasciare andare le memorie abitudinarie, legate a traumi antichi e attuali, che ci costringono a ripetere sempre gli stessi schematismi, solo in questo modo possiamo recuperare energie profonde bloccate dentro di noi, estremamente utili per nutrire e rigenerare il corpo.
La memoria cellulare e la memoria corporea sono a nostra disposizione per migliorare la qualità della nostra vita, ma per riattivare veramente le informazioni che trattengono, dobbiamo muovere l’energia e i liquidi dentro il nostro corpo, buttando fuori scorie e tossine emotive.

Così facendo lasciamo dello spazio dentro di noi e questo permette allo Shen di fluire meglio, ed è con lo Shen (lo Spirito) che noi possiamo accedere alla memoria spirituale, cioè quella memoria che consente di aprirci porte e di trovare direzioni che daranno un grande slancio alla nostra vita.

La memoria non riguarda solo il passato, ma anche il presente e sopratutto il futuro. Anzi influenza fortemente il nostro futuro e cambiare la qualità della nostra memoria significa cambiare la qualità del nostro futuro. La memoria è collegata al trattenere e al lasciar andare e quindi è connessa al meridiano del Polmone e del Grosso Intestino, ma anche a livello energetico del Jue yin che comprende il meridiano del Pericardio e del Fegato. Quindi cosa capiamo da questi meridiani? Che il nutrimento e il movimento sono alla base della qualità delle nostre memorie. Il nutrimento e il movimento sono prima di tutto su base emotiva poi su base materiale.
Vi aspetto questo giovedì a braccia aperte e con la memoria scalpitante.
Cinzia
“Fingers Voice Style: Le Tre Memorie che Cambiano la Vita”
Presso Macrolibrarsi, via Emilia Ponente 17055 novembre 2015 – Ore 17.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *